Categoria: Sostenibilità

Caro diario, oggi sono diventata la mamma di mia figlia.

Sabato. Abbiamo dormito in albergo per non correre il rischio di rimanere intrappolati nel traffico. È una bellissima giornata di sole, è estate conclamata ormai e la luce è forte. È l’unico particolare che ricordo oltre alle sedie della sala d’attesa della psicologa dove dovevamo incontrarci per andare alla casa famiglia. È strano come il cervello ricordi inutili dettagli e rimuova tratti importanti di una vicenda.

Partiamo in auto e, in tutta sincerità, del viaggio di andata non ricordo nulla. Non saprei davvero dire se qualcuno di noi abbia proferito parola oppure no.

Io con la testa non c’ero davvero. Continue reading Caro diario, oggi sono diventata la mamma di mia figlia.

Scuola e cultura digitale: un giorno al liceo.

Suono della campanella. Prime due ore.

Sessanta facce che a quest’ora si fa fatica a definire sveglie mi guardano e aspettano, felici da una parte di saltare le ore di matematica o di latino e perplesse dall’altro sapendo che dovranno per forza stare attente perché poi ci sarà un saggio breve da redigere. Per la serie: “E adesso questa cosa ci racconta che noi già non sappiamo?”

E’ un Liceo Scientifico, classi dalla prima alla quinta. Mi conoscono quasi tutti visto che sono la mamma di una loro compagna, ma nessuno credo abbia idea né di che lavoro io svolga, né che cosa faccia lì durante le Giornate di Studio nonostante il titolo del mio intervento reciti “La rete: caderci dentro o imparare a usarla? Conoscere i rischi e le opportunità del web per costruire il nostro futuro.” Continue reading Scuola e cultura digitale: un giorno al liceo.

Dalle chiacchiere alla sostenibilità che non sapevo di praticare.


Notice: Undefined variable: handle_code in /home/danie407/public_html/wp-content/plugins/click-to-tweet-by-todaymade/tm-click-to-tweet.php on line 231

Notice: Undefined variable: handle_code in /home/danie407/public_html/wp-content/plugins/click-to-tweet-by-todaymade/tm-click-to-tweet.php on line 231

 

 

Ho incontrato Gloria Vanni per la prima volta a Milano al SCHF14 dove andavo a sproloquiare di cani e social network per conto di Non Solo Bau.

Chi è Gloria? Gloria è una giornalista che scrive di sostenibilità sul suo blog Less Is Sexy.

Niente panico! Sostenibilità non è una parolaccia!

Confesso di non essere mai stata una fan accanita della sostenibilità fino a quando me la calavano dall’alto, la percepivo immediatamente come un concetto stucchevole, ridondante e anche un po’ tronfio, uno di quei termini che stanno in bocca solo a persone pallide ed emaciate, quelle che non ridono mai e che quando ti stringono la mano hai paura di staccargliela tanto è debole. Sinonimo di tristezza, insomma!

Poi ho incontrato lei. Grande sorriso, stretta di mano decisa – anzi, abbraccio caloroso – e di bianco solo i capelli, candidi e vaporosi come quelli di una ragazzina. Esattamente come il suo sguardo.

Una che di stucchevole, ridondante e tronfio non ha proprio nulla!

Quattro chiacchiere e ci ripromettiamo di risentirci presto. Nei giorni successivi ci seguiamo sui social network, rimbottiamo qua e là e, come scrivo in un post su facebook, non capisco subito il perchè, ma Gloria riesce a coinvolgermi nella sua idea di sostenibilità.

Ciò che dice, scrive, ciò che fa è pervaso di passione, lascia da parte tutto il superfluo e va dritto al sodo: ai bisogni di ciascuno e a quelli di tutti. Con grazia depone in Less Is Sexy i semi per riflettere su come vivere meglio la nostra vita quotidiana e li coltiva con cura.

Come poteva non attrarre me che della passione ho sempre fatto il carburante della macchina della vita?

Ne parliamo insieme e mi rendo conto di quanto la sostenibilità mi appartenga, di quanto abbia permeato la mia esperienza senza che nemmeno me ne accorgessi… e da lì in poi è tutto un raccontarsi.

Comincia così la mia avventura di Ambasciatrice di Less Is Sexy, con una chiacchierata tra noi, l’ouverture di una serie di interventi che mi vedranno Publisher una volta al mese per parlare di sostenibilità personale, soprattutto femminile.

Vorrei parlare con voi, vorrei che voi parlaste con me, e conversare serenamente come tra amici in un salotto, davanti a un camino acceso e con un bicchiere in mano.

Ci proviamo?

 


 

Se sei interessato all’argomento troverai un post scritto successivamente qui

 

Visita l’archivio dei post

Seguimi su Facebook

Seguimi su Twitter

Accerchiami su Google+

Seguimi su Linkedin

#adotta1blogger

Privacy Policy

Privacy Policy

Cookie Policy

Privacy Policy

Copyright ® Daniela Patroncini - 2018 - Piva 02649220353 - Privacy Policy - Cookie Policy