Categoria: Eventi

Scuola e cultura digitale: un giorno al liceo.

Suono della campanella. Prime due ore.

Sessanta facce che a quest’ora si fa fatica a definire sveglie mi guardano e aspettano, felici da una parte di saltare le ore di matematica o di latino e perplesse dall’altro sapendo che dovranno per forza stare attente perché poi ci sarà un saggio breve da redigere. Per la serie: “E adesso questa cosa ci racconta che noi già non sappiamo?”

E’ un Liceo Scientifico, classi dalla prima alla quinta. Mi conoscono quasi tutti visto che sono la mamma di una loro compagna, ma nessuno credo abbia idea né di che lavoro io svolga, né che cosa faccia lì durante le Giornate di Studio nonostante il titolo del mio intervento reciti “La rete: caderci dentro o imparare a usarla? Conoscere i rischi e le opportunità del web per costruire il nostro futuro.” Continue reading Scuola e cultura digitale: un giorno al liceo.

7 mosse per un evento

 

Quando succede che una agenzia di comunicazione come Your Smart Agency che si occupa – tra le altre cose – di organizzare eventi di un certo calibro, ti chiede di scrivere un articolo sulla strategia di un evento è un vero onore, davvero, ma oltre che un onore è anche una responsabilità.

Di acqua ne è passata sotto i ponti da quando organizzo eventi, di dimensioni e di tipologie diverse, per aziende, per enti e anche in autonomia, come dire: un po’ di esperienza me la sono fatta.

Ho voluto metterla qui, raccontando come si fa – a mio modo di vedere –  a organizzare un evento nel modo più corretto possibile per garantirsi quello che, se proprio non sarà un successo, sarà comunque un lavoro ben fatto, con tutti i crismi del caso e senza lasciare nulla all’imrovvisazione.

Strategia di un evento in 7 passi + 1 è il titolo del post e se ti va di leggerlo clicca qui…

 

 

 

Buon Natale #socialgnock

Ci sono arrivata lunga quest’anno. A fare gli auguri di Natale dico.

Io ci arrivo sempre un po’ lunga ma quest’anno, ammetto, mi è scappata la mano. Mai successo che il 22 dicembre sera io fossi ancora a scrivere auguri…

Ho delle ottime scuse però. E’ stato un anno davvero impegnativo (beh, l’anno scorso era stato peggio) sempre con quella sensazione che le cose stessero per andare nel verso giusto ma che  mai partivano. Imprevisti, ritardi, cambiamenti di rotta e con essi attesa, ansia, disillusione e qualche volta lacrime.

Poi, così come per incanto, a un certo punto gli ingranaggi hanno cominciato a girare tutti insieme e tutti nel verso giusto: uno di qua, uno di là… ma tutti a far muovere la macchina in avanti, nella giusta direzione e in accelerazione costante: e il mio stato è cambiato. Fortuna? Capacità? E chi lo sa… probabilmente un po’ e un po’.

Di certo non mi sono mai fermata ad aspettare che qualcosa piovesse dal cielo e altrettanto certo è che ho avuto vicino – in modo a volte consapevole e a volte no – alcune persone che mi sono state di sostegno e di stimolo, a volte solo per uno sfogo, a volte per un consiglio, a volte solo con la loro presenza. Parlo di persone che ho incontrato in rete, di donne che ho incontrato poi solo in parte e raramente, ma che ritrovo ogni santo giorno in #socialgnock la community che è diventata casa mia. 

Quest’anno quindi vorrei dedicare gli auguri a voi che avete lasciato un segno nel vostro passaggio, citandovi in modalità random, come sono solita fare, e non per importanza. 

 

Daniela Patroncini BUON Natale

Rosa Giuffrè che con la tua semplicità disarmante e la tua serenità mi sei sempre stata di esempio di perseveranza e di equilibrio

Francesca Borghi  che sai giocare la partita al pari di un uomo ma non dimentichi di essere una donna, l’esserci mi ha fatto sentire di non essere mai sola

Viola Zaccari, Sara Stella, Camilla Serri mie compagne di risate e di lacrime, sempre pronte a raccogliermi col cucchiaino e a tirarmi su, chi fa questo nostro lavoro sa quanto ve ne sia bisogno

Cinzia di Martino che con elegantissima modestia mi hai guidato e incoraggiato nei momenti di nebbia

Laura Venturini che ti sei trasformata nel mio paracadute e non manchi mai un salvataggio

Gloria Vanni che hai creduto in me e mi hai voluto con te

Lisa Conti e Valentina Sala con voi scopro affinità ogni giorno che passa e siete come un porto sicuro

Maria Luisa Gallo che ti sei fidata ciecamente di una sensazione dandomi il tuo aiuto (grande) senza conoscermi: non ho abbastanza gratitudine da esprimere

Tutta la community #socialgnock che amo moltissimo e continuo a pensare sia un luogo senza pari dove stare, in particolare Valentina D’Amico, Lorena Di Stasi, Gabriella Crafa, Lisa Dalla Via, Valentina Tanzillo, Valentina Vellucci, Francesca Ungaro, Elisa Angelici, Anna Le Rose, Irene Ferri, Alessandra Fabriani, Marilisa Dones, Fiorella Palmieri e tutte le altre: condividere con voi problemi, vittorie, dubbi e scemate rende le mie giornate migliori

E di sicuro mi sto dimenticando qualcuno, e di sicuro un minuto dopo aver pubblicato il post mi darò una manata sulla fronte e dirò “porca miseria come ho fatto a non ricordarmi di…”. Lo so, sono fatta così. E chiedo scusa da subito.

Ma a tutte voi vanno il mio grazie e i miei auguri più sinceri. Vi auguro passione per la vostra vita, desiderio di fare bene e sempre meglio, obiettivi da raggiungere e strade da percorrere. Vi auguro di avere sempre voglia di osare, di chiedere di più, vi auguro di avere il timore e la prudenza necessari a non farvi troppo male, ma anche il coraggio di provarci. Sempre.

Vi auguro Buon Natale e una vita piena. Un abbraccio a tutte voi.

 

Daniela

 

p.s. e adesso mi gioco il gattino, che è tutto l’anno che lo tengo da parte

Buon Natale!

 

 

 

 

Visita l’archivio dei post

Seguimi su Facebook

Seguimi su Twitter

Accerchiami su Google+

Seguimi su Linkedin

#adotta1blogger

Privacy Policy

Privacy Policy

Cookie Policy

Privacy Policy

Copyright ® Daniela Patroncini - 2018 - Piva 02649220353 - Privacy Policy - Cookie Policy